Aspirapolvere per materassi

Aspirapolvere per materassi

Test di laboratorio hanno evidenziato che è buona abitudine pulire a fondo il materasso almeno una volta al mese. In questo articolo vedremo come un aspirapolvere per materassi può essere utile a creare un ambiente di riposo igienico e confortevole. Vediamo insieme le caratteristiche e gli accessori più importanti che deve avere lo strumento che stai cercando.
Il materasso e i cuscini, sono gli oggetti con i quali il nostro corpo passa a contatto la maggior parte del tempo. Aspirare con un aspirapolvere tradizionale è meglio che niente, ma cerchiamo di capire insieme quali sono le proprietà che possono fare la differenza.

Aspirapolvere per materassi:
Caratteristiche fondamentali

Per la pulizia della polvere dal tuo materasso o cuscini, forse pensi di usare un qualsiasi tipo di aspirapolvere. In linea di principio non c’è nulla di male in questa idea. Il problema è che sul tuo letto potrebbe nascondersi molto di più che polvere o capelli. In questo sito abbiamo già trattato gli aspirapolvere contro gli acari. Per quanto riguarda i materassi possiamo dirvi che purtroppo sono un ricettacolo per tante tipologie di allergeni. Un aspirapolvere per divani, magari con turbospazzola per raccogliere capelli o peli, potrebbe non essere sufficiente per la pulizia del vostro letto. Prediamoci solo qualche minuto di tempo per capire le caratteristiche essenziali dello strumento che stai cercando.

Aspirapolvere e raggi UV

Le nonne insegnano che i materassi vanno esposti alla luce ad arieggiare. I raggi UV sono un’arma potentissima per combattere la formazione di acari e altri parassiti che si possono annidare nei vostri cuscini e nel materasso. Questi piccoli animaletti odiano la luce e proliferano negli ambienti umidi. Fortunatamente gli aspirapolvere per materassi hanno delle caratteristiche che ci possono aiutare a sterilizzare le superfici senza faticare molto. I raggi UV emessi da questi dispositivi uccidono rapidamente germi, batteri, virus e acari della polvere.
I raggi UV sono dannosi anche per gli umani. Ma questi elettrodomestici sono dotati di protezioni che fanno si che l’irradiamento sia proiettato solo verso il materasso o i cuscini.

Asciugatura 

Questi fastidiosi animaletti si riproducono facilmente in un ambiente umido. Per questo motivo alcuni dispositivi utilizzano anche l’aria calda, allo scopo di eliminare l’umidità presente. Non utilizzate un aspirapolvere a vapore per sterilizzare, questo perché rischiereste di lasciare un ambiente idoneo alla proliferazione di questi organismi.

Potenza

La potenza d’aspirazione è una delle caratteristiche fondamentali di un prodotto adeguato. Ti ricordiamo che il modo migliore per valutare la potenza di un aspirapolvere non sono i watt. Purtroppo pochi produttori utilizzano le reali unità di misura. Un aspirapolvere per materassi idoneo dovrebbe avere tra 8 e 12 kPa. Alcuni modelli hanno la regolazione della potenza, una funzione utile quando li utilizziamo ad esempio come aspirapolvere per divani.

Battitore e spazzola rotante

Allo scopo di pulire più a fondo, questi elettrodomestici dovrebbero avere un battitore e possibilmente anche una spazzola rotante. Le vibrazioni e lo sfregamento aiutano a rimuovere polvere, acari, cellule morte della pelle, e altri detriti simili. Un buon livello d’aspirazione farà il resto del lavoro. Non dimentichiamoci che oltre ad un ambiente per dormire sanificato, abbiamo anche lo scopo di pulire a fondo il nostro materasso.

La filtrazione

Gli aspirapolvere per materassi devono trattenere particelle di sporco molto piccolo, che se non viene fermato da un filtro verranno semplicemente rimesse nell’ambiente. Per evitare problemi respiratori o allergie è consigliato che la filtrazione sia omologata HEPA. Questi filtri trattengono almeno il 99,97% di particelle da 0,3 micron in su.

Altre caratteristiche

Gli aspirapolvere per materassi sono quasi esclusivamente senza sacco e sono molto maneggevoli. Aspirare un materasso in piedi non può essere considerato molto fattibile. Grazie alla tecnologia ciclonica lo sporco viene raccolto in un piccolo contenitore, che poi si svuota rapidamente. Alcuni sono anche aspirapolvere cordless, questo perché essendo superfici piuttosto piccole l’autonomia non risulta un problema.

I migliori aspirapolvere per materassi

Ora che abbiamo visto quali sono le caratteristiche da valutare nell’acquisto, vi presentiamo alcuni dei prodotti più validi presenti in commercio. Scegliete in base alle vostre specifiche esigenze e alle offerte che potete trovare sulla rete. 

Aspirapolvere a raggi UV per materassi

aspirapolvere con battitappeto

Questo aspirapolvere Hoover ha più funzioni di pulizia in un unico prodotto. Innanzitutto è anche battitappeto, e risulta molto utile per rimuovere gli allergeni che si nascondono nelle fibre dei tessuti. Inoltre è un aspirapolvere ciclonico di buona potenza. È dotato di utilissima spazzola rotante per rimuovere capelli o peli di animali. La filtrazione è certificata HEPA, e la lampada a raggi UV elimina acari e batteri, riscaldando allo stesso tempo la superficie.  Un prodotto valido ad un prezzo decisamente buono.

Jimmy J35

Jimmy j35

Un aspirapolvere leggero e versatile con tutte le funzioni necessarie di un buon aspirapolvere per materassi. Innanzitutto la tecnologia a doppio ciclone garantisce un’aspirazione elevata. Inoltre questo prodotto combina la capacità sterilizzante dei raggi UV con il riscaldamento a 60 gradi per deumidificare le superfici. Ha inoltre una spazzola rotante e un’efficace funzione di battitappeto. Grazie alla filtrazione HEPA è un aspirapolvere indicato per persone allergiche e sensibili alla polvere.

Aspirapolvere a mano per materassi

aspirapolvere a mano per materassi

Solo 1.7 Kg di peso per questo aspirapolvere portatile per materassi. Elevata potenza con i suoi 10 KPa di potenza d’aspirazione. Anche questo prodotto combina le principali funzioni che deve avere un elettrodomestico con questa funzione. Dotato di raggi UV, battitappeto e filtrazione HEPA ad alta efficienza. I filtri sono facilmente rimovibili e si possono lavare in acqua.

Ulteriori considerazioni

Per riassumere, un aspirapolvere per materassi è un elettrodomestico portatile e leggero, senza sacchetto, con una forte aspirazione, filtrazione dell’aria HEPA, lampada UV-C, funzione battitappeto e possibilmente rullo rotante. Gli aspirapolvere per materassi possono essere usati anche per pulire e igienizzare altre superfici, come ad esempio cucce per animali, tappetini e imbottiti vari. Attenzione alla luce UV, in quanto può arrecare danno alle superfici più delicate.

Pulizia del divano:
la nostra guida