Aspirapolvere per divani

aspirapolvere per divani

Il divano è il luogo di relax per eccellenza. Anche i meno pigri finiscono per passarci diverse ore alla settimana.
Anche se siete molto attenti, non ci mangiate sopra e non avete animali domestici che lo usano come cuccia, il vostro divano finirà per accumulare dello sporco. Un aspirapolvere per divano, se dotato di buone caratteristiche, vi aiuterà a tenerlo pulito e farlo durare nel tempo. In questo articolo non solo vedremo come scegliere l’elettrodomestico giusto, ma affronteremo le tecniche di pulizia, che variano anche a seconda del tuo tipo di divano. Ti invitiamo a leggere tutte le parti, perché ci sono molti aspetti da valutare nella pulizia del divano. Sentiti comunque libero di saltare al paragrafo che ti interessa di più.

I migliori aspirapolvere per divani

Una pulizia ordinaria del divano può richiedere anche solo pochi minuti del tuo tempo. A patto che sia eseguita con un aspirapolvere efficiente e pratico. Se sei in procinto di cambiare il tuo aspirapolvere principale, e nei vuoi uno valido anche per la pulizia del divano, allora potresti scegliere un aspirapolvere verticale a batteria. Questi modelli sono completamente componibili, e si trasformano da scopa elettrica in comodo aspirapolvere portatile. Se invece cerchi un aspirapolvere secondario per lavori veloci e pratici, allora potresti scegliere un modello di aspirapolvere compatto. Proseguendo la lettura, conoscerai anche dei modelli che hanno la capacità di igienizzare il divano tramite raggi UV.

Aspirapolvere multifunzione per divano

aspirapolvere a batteria per divano

Non solo un valido aspirapolvere per divano, ma per la pulizia di tutta la vostra abitazione. Il rapporto qualità prezzo di questo prodotto non teme concorrenza. Completamente componibile, si trasforma in un comodo aspirapolvere portatile. Ha una serie di accessori molto fornita: con spazzola per pavimenti duri e moquette. Ha un filtro HEPA lavabile. La durata delle batterie è di circa 50 minuti. (con due batterie fornite).  Il bidoncino di raccolta dello sporco di discreta capacità. Tra i vari accessori troviamo la miniturbospazzola, ideale per rimuovere peli e capelli dal divano e dai tessuti. Qui trovi le recensioni e opinioni sugli aspirapolvere Tineco.

Un aspirapolvere per divano e tutta la casa

pulitore divano

Difficile trovare una recensione sul Xiaomi G10 che ne parli male. 
Questo aspirapolvere a batteria Xiaomi ha un motore dotato di  12 cicloni, in grado di generare una potenza di 150 airwatt. Schermo di controllo a led, 3 livelli di potenza, anche con adattamento automatico della potenza a seconda della superficie da pulire. Dotato di filtro HEPA lavabile  e tanti accessori utilissimi, in particolare la turbospazzola per capelli e peli. Autonomia di 60 minuti in modalità minima. Veramente utile il dispositivo anti grovigli di peli e capelli.

Aspirapolvere con sterilizzatore per divano

aspirapolvere con sterilizzatore per divano

Questo prodotto nasce come aspirapolvere per materassi. Non vi nascondiamo che la sua spazzola larga non vi consentirà di raggiungere tutti i punti del vostro divano. Ma questa tipologia di aspirapolvere ha una caratteristica che potrebbe interessarvi, specialmente se possedete animali domestici. Questo prodotto combina la capacità sterilizzante dei raggi UV con il riscaldamento per deumidificare le superfici. Batteri, virus e acari non avranno vita facile. La filtrazione certificata HEPA è indicata per persone allergiche e sensibili alla polvere.

Aspirapolvere portatile per divano

bissell aspirapolvere portatile

Se volete un aspirapolvere secondario per il vostro divano e le piccole pulizie allora potreste optare per questo prodotto. Questo aspirapolvere Bissell senza fili è un aspirapolvere portatile a batteria tra i più apprezzati sul mercato. È specificamente costruito per aspirare peli di animali, e per essere comodo e veloce da utilizzare. Solamente 1kg di peso, è dotato di svariati accessori e spazzola motorizzata. La durata della batteria è di 15 minuti con un potere d’aspirazione elevato e un bidoncino per lo sporco di 0.6 litri.

Pulizia del divano:
la nostra guida

Il divano in tessuto è uno dei mobili in cui si riconosce di più lo stile di vita del proprietario di casa. Se vuoi godertelo fino in fondo, senza aver paura di rovinarlo, dovrai conoscere le tecniche di pulizia più efficaci e meno invasive. 

Leggere la targhetta

Per prima cosa devi identificare il tipo esatto di tappezzeria di cui è fatto il tuo divano . Sul tuo divano, probabilmente nella parte posteriore dovresti trovare un’etichetta identificativa. Su quest’ultima ci sono delle lettere identificative. La W significa che puoi utilizzare solo soluzioni detergenti a base d’acqua. La S solo  prodotti per la pulizia a secco, e la X vuol dire che può essere pulito solo con un aspirapolvere o una spazzola delicata.

Come pulire il divano

Se il divano non è sfoderabile e quindi lavabile in lavatrice, procedi togliendo tutti i cuscini rimovibili. Raccogli eventuali oggetti più voluminosi  che potrebbero essere caduti sul divano. Regola la potenza d’aspirazione a seconda del tessuto. L’effetto ventosa dovuto alla potenza del tuo aspirapolvere potrebbe rovinare i tessuti più delicati, e creare delle grinze difficili da far scomparire.  Se hai animali domestici, una turbospazzola può essere particolarmente utile per rimuovere il pelo. Usando l’accessorio per tappezzeria e lo strumento per fessure, aspira ogni cuscino e il divano stesso, prestando particolare attenzione ai punti in cui i detriti possono depositarsi. Passa più volte l’aspirapolvere lungo le cuciture.

Come togliere una macchia

Per togliere una macchia efficacemente dal divano è fondamentale agire rapidamente. Un rimedio molto comune è utilizzare una soluzione di bicarbonato di sodio e acqua. Fondamentale in questo caso è l’aspirazione immediata del liquido residuo, per evitare che rimangano aloni. Uno smacchiatore specifico è un ottimo strumento se si desidera rimuovere particolari tipi di macchie. Consigliamo di testare il prodotto in un’area poco appariscente applicando diverse gocce. Per quanto riguarda i detersivi comuni, talvolta contengono coloranti che lasceranno un alone sul vostro tessuto. Un’altra valida alternativa è utilizzare un aspirapolvere con vapore, che sarà anche utile per igienizzare il divano.