Aspirapolvere per auto potente

migliori aspirapolvere per auto

Quando parliamo di aspirapolvere per auto, dobbiamo tenere presente che ci sono due tipologie di prodotti completamente diversi. Bisogna innanzitutto capire se ci serve un aspirapolvere portatile, magari collegabile all’accendisigari della macchina, oppure uno da utilizzare esclusivamente a casa. Insomma, per prima cosa devi chiederti se ti servirà principalmente in viaggio o a casa.
Non c’è nulla di male ad utilizzare il nostro aspirapolvere principale, quello che usiamo anche per la pulizia della casa, a patto che abbia le caratteristiche e gli accessori adeguati. In questo articolo, oltre a proporvi alcuni dei migliori prodotti per la pulizia della vostra auto, vedremo le caratteristiche fondamentali dell’aspirapolvere ideale.

Come scegliere l’aspirapolvere per l’auto

I portatili

Utilizzando un aspirapolvere progettato per la pulizia dell’auto, con spazzole e accessori adeguati, riuscirai mantenere puliti sedili e tappetini. Se scegli un aspirapolvere portatile senza fili rimarrai stupito dalla versatilità che offre. Inoltre ti permetterà di portarlo con te per pulire ogni volta che hai bisogno. Essendo leggeri e di piccole dimensioni, sono estremamente pratici e raggiungono ogni parte della tua macchina. Dovresti scegliere un modello con un’adeguata autonomia, e accessori idonei per l’aspirazione e la pulizia di tutte le superfici della tua auto. Se vai spesso con la famiglia a fare gite con l’auto, allora sai già quanto potrebbe esserti utile questo tipo di aspirapolvere portatile. Quello che ti serve in questo caso è un aspirapolvere a batterie di dimensioni ridotte, e ricaricabile nell’accendisigari della macchina. 

Aspirapolvere per auto senza cavo

Se scegli l’aspirapolvere senza fili, rimarrai stupito dalla versatilità che offre. Potrebbe anche rappresentare una via di mezzo tra l’aspirapolvere da viaggio e quello tradizionale. Una situazione tipica, potrebbe essere la necessità di pulire un veicolo a uso commerciale durante il suo utilizzo. Ma potrebbe essere anche un aspirapolvere da camper ideale. Gli aspirapolveri ciclonici portatili hanno una potenza di aspirazione elevata, e vari accessori come spazzole e inserti per fessure. In compenso hanno un contenitore per la raccolta delle sporco più piccolo, ma sufficiente per la pulizia di un’auto.

Shark CH951

aspirapolvere portatile per auto

 Uno dei migliori aspirapolveri per auto a batteria in commercio. Grazie alla tecnologia ciclonica ha una capacità aspirante davvero potente. Sistema di svuotamento con un clic, filtri lavabili ed è dotato di diversi accessori anche per punti critici. Ideale per possessori di animali domestici grazie alla spazzola rotante. I difetti sono il prezzo, ma è un prodotto di fascia alta, e il peso, leggermente superiore a modelli della stessa tipologia.

BuTure Aspirabriciole 4 in 1

aspirapolvere a batteria per auto

 Questo mini aspirapolvere per auto ha diverse funzioni tutte nello stesso prodotto. Non è solo un aspirapolvere di discreta potenza (9000Pa) con filtro lavabile, è anche torcia e compressore per le gomme. Inoltre ha diversi accessori per la pulizie delle diverse parti dell’auto. Il prezzo e i tre anni di garanzia sono il suo punto di forza.

VOSFEEL J10

 Aspirapolvere leggerissimo ma dotato di eccezionale potenza. (regolabile fino a 15000 Pa). È inoltre dotato di filtro HEPA, con autonomia di circa 30 minuti e molti accessori che lo rendono efficace  in qualsiasi situazione. Molto comodo è il raccoglitore di raccolta telescopico.

I tradizionali

Per la pulizia della tua auto a casa avrai più direzioni verso cui orientarti. Ti troverai a scegliere ad esempio tra un aspirapolvere con filo o uno a batteria. Oppure tra un aspirapolvere verticale che si trasforma in un aspirapolvere portatile (es. il Dyson V10), e un aspirapolvere a bidoncino. Continuando a leggere l’articolo capirai gli svantaggi e i vantaggi di ciascuno di essi. Inoltre, anche a seconda dell’uso che ne facciamo, dobbiamo tenere in considerazione anche il costo. Gli aspirapolveri verticali che si trasformano anche in portatili, hanno un costo piuttosto elevato. Il loro acquisto potrebbe essere giustificato solo se li abbiniamo ad un utilizzo anche casalingo.

Dyson V7

Non confondiamo il Dyson V7 con un aspirapolvere portatile per auto. Nonostante sembra progettato per pulire l’auto, questo versatile prodotto può pulire anche la vostra casa. Vi invitiamo a prendere visione della recensione del Dyson V7.

Con cavo

Se pensi di utilizzare il tuo aspirapolvere per auto unicamente a casa, allora dovresti indirizzarti verso un aspirapolvere a bidoncino e con cavo. Quest’ultimi hanno generalmente un lungo tubo flessibile, e diversi accessori per aspirare anche i punti più difficili. Hanno una maggiore potenza di aspirazione e di conseguenza possono aspirare meglio lo sporco, specialmente quello sui tappetini della tua auto. Per contro sono più grandi degli aspirapolvere senza filo, il che limita la loro portabilità.

Lavor Aspirapolvere, 1200 W

Un aspirapolvere tuttofare, non solo per la pulizia della vostra auto o del vostro furgone, ma ideale anche per gli esterni.
I punti di forza sono l’aspirazione molto potente, la capienza del bidone, e il prezzo contenuto.

Caratteristiche e usi da valutare

Portabilità e maneggevolezza

Se utilizzerai l’aspirapolvere meno frequentemente, potresti prendere in considerazione il tipo con cavo. Mentre se sei interessato a portarlo in viaggio con te, allora meglio scegliere una versione compatta. È bene prestare attenzione al peso se optiamo per un aspirapolvere a batteria, in quanto manovrarlo con un solo braccio potrebbe diventare stancante. Per essere considerato maneggevole dovrebbe stare al di sotto dei 2 Kg di peso. 

Durata delle batterie

La batteria di un aspirapolvere per auto dovrebbe durare almeno 25 minuti alla massima potenza. Valutate quindi le dimensioni della vostra auto, e se siete abituati a pulire contemporaneamente tutte le auto di famiglia. In questo caso potrete scegliere un aspirapolvere a filo o uno con batteria supplementare integrata. Attendere che l’aspirapolvere si sia ricaricato, è un’eventualità frustrante e poco pratica.

Potenza di aspirazione

Per pulire la macchina, e in particolare i tappetini, è meglio avere a disposizione parecchia potenza. Ti ricordiamo che la potenza viene espressa in diversi modi, e non è corretto relazionarla ai Watt. Per approfondire ti invitiamo a leggere la guida su come viene misurata la potenza dell’aspirapolvere. Si esprime in diverse unità. Per semplificare diciamo un buon aspirapolvere per auto dovrebbe avere valori compresi tra 1300 e 2000 mm/H2O, 13 e 22 KpA, e 250 /400 AirWatt.

Gli interni dell’auto

La tipologia di tessuti e interni della tua auto sono importanti per determinare  il tipo di aspirapolvere da acquistare. Un interno in pelle, ad esempio, è molto delicato e richiede una spazzola morbida per evitare graffi. Se nella nostra auto portiamo animali domestici, sarà utile avere un aspirapolvere con spazzola rotante a setole rigide. Molto utile per evitare il proliferare di batteri e cattivi odori.

Per riassumere

Un aspirapolvere per auto è uno strumento indispensabile per avere un’automobile pulita e in buone condizioni igieniche. Polvere, peli di animali domestici e resti di cibo, possono essere antigienici, e determinare problemi a persone con allergie e pelle sensibile. Quanto spesso e come intendi utilizzare il tuo aspirapolvere sono fondamentali per capire quale sia il prodotto migliore per te. Inoltre gli accessori e le bocchette d’aspirazione fornite sono molto importanti per scegliere il giusto aspirapolvere.