Aspirapolvere o scopa elettrica?

aspirapolvere o scopa elettrica

Per scegliere se acquistare un aspirapolvere o una scopa elettrica, devo essenzialmente capire qual è l’aspirapolvere che fa per me. La scelta deve essere effettuata in funzione all’uso che intendiamo farne, non esiste infatti una tipologia di aspirapolvere migliore tra le due.  
A differenza del mercato americano, che ha delle classificazioni più precise, in italiano per scope elettriche intendiamo sia i nuovi aspirapolveri verticali, che altre tipologie più datate. In genere, si fa riferimento a una scopa elettrica, quando è presente una spazzola rotante.
In questo articolo, capiremo come scegliere tra un aspirapolvere tradizionale o una scopa elettrica. Per fare ciò cercheremo di capire i pregi e i difetti di ciascuno, e cercando di determinare i dettagli a cui prestare attenzione per una scelta corretta.

Consigli sulle scope elettriche

Gli aspirapolveri verticali, chiamati comunemente scope elettriche, stanno rivoluzionando il mercato degli aspirapolvere. Il loro pregio? l’enorme praticità e comodità d’uso. I modelli moderni sono componibili, da scopa elettrica si trasformano con un click in comodi aspirapolveri portatili. Inoltre, i modelli recenti, sono quasi sempre dotati di tecnologia ciclonica. Questi aspirapolvere non hanno quindi bisogno di sacchetto, ma hanno un contenitore lavabile nel quale si accumula la polvere e lo sporco. 
Anche la filtrazione è molto importante, alcuni modelli sono dotati infatti di filtro HEPA anti allergie. Questo sistema, permette di trattenere il 99.8% delle particelle di polvere e degli allergeni; è ideale quindi per le persone con problemi respiratori e allergie. 

Si tratta quindi di un prodotto ideale per chi ha poco tempo da dedicare alle pulizie o ha uno spazio molto grande da pulire: sono poco ingombranti, leggere e attente ai consumi energetici.

Scopa elettrica: con filo o senza

La scopa elettrica con filo ti permette di non preoccuparti troppo dell’autonomia della batteria. Per contro, l’assenza di quel filo che si ingarbuglia di continuo, può rivoluzionare il modo in cui fate le pulizie. Per quanto riguarda la potenza, le nuove scope elettriche a batteria hanno raggiunto elevate potenze d’aspirazione; anche per questo il mercato sta andando in questa direzione. Chiedetevi sempre quanta superficie dovete pulire; una buona scopa elettrica a batteria ha un’autonomia di circa 30 minuti. (dipende dalla potenza che utilizziamo). Il dyson v11, con le sue batterie molto performanti, permette la pulizia di un appartamento di 110 metri quadri con una sola carica. Alcune marche forniscono una batteria di scorta compresa nel prezzo; un dettaglio da prendere molto in considerazione.

Scopa elettrica pro e contro

Le nuove scope elettriche a tecnologia ciclonica, hanno un contenitore dello sporco piuttosto piccolo. (in media 0.7 litri al posto di uno da 2.5 litri tradizionale.) Se avete ampi spazi da pulire è consigliabile un aspirapolvere tradizionale, onde evitare di svuotare più volte il contenitore durante le pulizie. Anche il prezzo può essere una discriminante, un aspirapolvere a traino tradizionale tende a costare di meno. Non fidatevi di marche sconosciute e prezzi eccessivamente bassi, altrimenti nel tempo finirete per spendere più soldi. Le scope elettriche, specialmente quelle dotate di stazione di ricarica a muro, occupano poco spazio e non creano disordine in casa. Sono meno potenti degli aspirapolvere ciclonici a traino.

Caratteristiche e accessori

Una buona scopa elettrica deve essere leggera, altrimenti dove sta la praticità d’uso? Un peso corretto che non affatichi le braccia durante un l’utilizzo prolungato dovrebbe rimanere al di sotto dei 3.5 KG.
Se un’elevata potenza, non è cosi fondamentale nella pulizia di pavimenti in parquet, diventa invece particolarmente importante per la pulizia dei tappeti. Per quanto riguarda la potenza la cosa diventa complicata. Guardare i Watt è tendenzialmente sbagliato, perché rappresenta solo il consumo elettrico. La reale potenza d’aspirazione dovrebbe essere espressa in airWatt o Pascal, ma non tutte le aziende forniscono questi dati. Tenete presente che le scope elettriche a batteria più potenti hanno circa 180 Airwatt.

Accessori

Abbiamo già parlato della batteria di ricambio, e della sua importanza nella pulizia di ampie superfici. Per questo motivo, se utilizzate a lungo il vostro aspirapolvere, potreste pensare di orientarvi verso un aspirapolvere tradizionale a bidoncino. Molto importante se possedete animali domestici, è la turbospazzola di pulizia. Questa spazzola rotante ad alta velocità, nei moderni aspirapolvere verticali è gestita da un motorino separato. È completamente snodabile e grazie alle sue setole è l’ideale per staccare i peli dei vostri animali dai tessuti. Altro accessorio veramente molto utile è la spazzola fluffy, utilissima e funzionale per rimuovere le particelle di sporco da tutte le superfici, anche quelle più delicate. Generalmente si muove a 180 gradi e in alcuni modelli è dotata di luci a led per vedere meglio lo sporco. 

Praticità

La praticità è una caratteristica fondamentale da valutare nell’acquisto di un aspirapolvere. Pensiamo alla velocità di svuotamento del bidoncino, alla facilità di smontaggio della spazzola rotante, all’impugnatura; insomma i fattori sono davvero tanti. Nei modelli che ti consigliamo abbiamo tenuto presente molti di questi aspetti.
Alcune scope elettriche possono raggiungere punti molto più inaccessibili di altre, questo grazie alle loro caratteristiche costruttive. Esistono delle funzioni importanti da valutare: la regolazione della potenza di aspirazione o la funzione lava e asciuga per i pavimenti.
La rumorosità dell’apparecchio è importante per noi ma anche per i vicini: sotto gli 80 decibel la nostra scopa elettrica non darà particolarmente fastidio in appartamento.

Scope elettriche a batteria

Molti dubitano sull’acquisto di una scopa elettrica a batteria: il motivo? Non si fidano della durata delle batterie nel tempo. Le migliore marche di scope elettriche investono molto nell’efficacia e nell’affidabilità delle loro batterie. Anche per questo è meglio diffidare di prodotti sottomarca. Le batterie al litio sono diventate leggere e molto più performanti. Le case costruttrici migliori garantiscono un’efficienza della batteria all’intorno dell’80 percento anche dopo 5 anni di utilizzo.

Le migliori scope elettriche sul mercato

Non possiamo indicarvi una classifica con le migliori scope elettriche presenti sul mercato. Senza perderci nella filosofia di cosa significhi migliore, cerchiamo di fare un esempio concreto; Il dyson V11 è considerata da molti la migliore scopa elettrica presente sul mercato. Ma siamo sicuri che il suo prezzo (piuttosto elevato) giustifichi sempre e per tutti una tale spesa? Il segreto sta sempre nell’analizzare bene le caratteristiche di ogni aspirapolvere, per capire quello che meglio si adatta alle nostre esigenze. Ti consigliamo alcune scope elettriche molto valide, per affidabilità, prestazioni e praticità d’uso. 

Dyson V11

aspirapolvere Dyson V11

 Probabilmente la scopa elettrica più performante, tecnologica e completa presente sul mercato. Il suo unico difetto: il prezzo decisamente alto. Se volete il meglio, allora guardate la recensione del Dyson V11.

Scope elettriche economiche

Puntare solo sul prezzo può farvi risparmiare soldi, ma non è sempre sinonimo di un buon investimento. Le scope elettriche troppo economiche finiscono per avere materiali scadenti e soluzioni che le rendono poco pratiche. Abbiamo selezionato per voi dei modelli con un rapporto qualità prezzo davvero conveniente. Se avete un budget più ampio e volete il meglio, allora guardate le recensioni degli aspirapolvere senza fili Dyson

Scopa elettrica Xiaomi

aspirapolvere a batteria xiaomi

Le opinioni sul Xiaomi G10 sono davvero buone. Probabilmente la migliore scopa elettrica per rapporto qualità-prezzo
Ha un motore potentissimo dotato di  12 cicloni, in grado di generare una potenza di 150 airwatt. Schermo di controllo a led, 3 livelli di potenza, anche con adattamento automatico della potenza a seconda della superficie da pulire. Dotato di filtro HEPA lavabile  e tanti accessori utilissimi, in particolare la turbospazzola per capelli e peli. 

Tineco A11. Scopa Elettrica senza fili

scopa elettrica per tappeti

Anche la scopa elettrica Tineco A11 ha un rapporto qualità prezzo davvero buono. Completamente componibile, si trasforma in un comodo aspirapolvere portatile. Inoltre ha una serie di accessori completissima e filtro HEPA lavabile. La durata delle batterie è di circa 50 minuti. (una di scorta!!). Il bidoncino di raccolta dello sporco di discreta capacità.

Scopa elettrica Folletto

folletto senza fili

Il primo modello di aspirapolvere Vorwerk Folletto senza filo. Il peso è piuttosto contenuto (3.3Kg). Pratico e comodo anche per il fatto che si regge in piedi anche da solo. Quindi se dovete usare le mani durante le pulizie non lo dovrete appoggiare.  Potenza d’aspirazione regolabile, e con spazzola EB100, anch’essa regolabile con tre tipologie di rotazione.