Aspirapolvere FAQs

Perché e aspirapolvere

Perché l’aspirapolvere non aspira? E perché fa rumore? In questo articolo cerchiamo di fare chiarezza rispetto a tante domande sul mondo degli aspirapolvere
Daremo delle risposte rapide e puntuali, ma lasciando inoltre la possibilità di approfondimento tramite i numerosi link che troverete. Sentitivi liberi di saltare alla parte che vi interessa.

Aspirapolvere:
Le risposte ai tuoi perché

Quante domande, e quante cose da sapere nel vasto mondo degli aspirapolvere. Ma non disperiamo, procedi in ordine e trova la risposta che cerchi.

Perché l'aspirapolvere non aspira?

aspirapolvere che non aspira

È sicuramente l’inconveniente più comune che può capitare al vostro aspirapolvere. Vediamo quali sono le cause più probabili, ma tralasciamo l’eventualità che il sacchetto o il bidoncino di raccolta siano pieni. Questo perché avrete sicuramente già controllato. Prima cosa bisogna determinare se l’aspirapolvere aspira poco o non aspira affatto. 

Se l’aspirapolvere non aspira nulla

Se nonostante il motore gira, ma non avviene nessuna aspirazione, allora è probabile che si sia rotta una cinghia. Questa è presente in molti modelli, e collega il motore al dispositivo che crea il vuoto. La sua sostituzione non è cosi complessa, ma se non siete pratici sarà indispensabile l’intervento di un tecnico. Vi invitiamo a non intervenire su un aspirapolvere in garanzia, ma rivolgetevi all’assistenza. Se il vostro aspirapolvere che non aspira è un modello con sacchetto, allora la prima cosa da controllare è che sia posizionato correttamente nella sua sede. Altrimenti l’aspirapolvere non preleverà l’aria che proviene dal tubo d’aspirazione.

Aspirapolvere che aspira poco

Se le prestazioni del vostro aspirapolvere sono diminuite e sono insufficienti, allora potete eseguire una serie di controlli per identificare il problema.
Verificate gli innesti dei vostri accessori e del tubo flessibile, in quanto col tempo possono rovinarsi e prendere gioco. Nel tubo flessibile potrebbe inoltre crearsi qualche crepa. Cercatela passando la mano con l’aspirapolvere acceso, non dovreste sentire passaggio d’aria. 
Controllate i filtri del vostro aspirapolvere. In molti modelli, anche ciclonici, sono presenti almeno due filtri. Il primo impedisce alla polvere di raggiungere il motore, mentre l’altro blocca le particelle più piccole prima che vengano rimesse nell’ambiente. Controllate sul manuale come effettuare la pulizia, in quanto talvolta possono essere anche lavati. Anche se sembrano in buone condizioni talvolta sono intasati, e possono richiedere di essere sostituiti.

Perché l'aspirapolvere fischia?

aspirapolvere che fischia

Un aspirapolvere che fischia non è solo un avvenimento fastidioso, è qualcosa che va risolto per evitare possibili malfunzionamenti o rotture. Fortunatamente prima di portare il nostro aspirapolvere in assistenza, possiamo fare dei piccoli controlli anche da soli.

Quando un aspirapolvere fischia è perché il condotto di aspirazione è otturato. Nei modelli più recenti, per evitare surriscaldamenti e rotture, entra in funzione un sistema di sicurezza. Questa piccola valvola si apre se il flusso d’aria viene interrotto. Il flusso d’aria è cosi bypassato e si crea una specie di fischio. Quello che rimane da fare è controllare in quale punto dell’aspirapolvere si è creata un’ostruzione. I principali colpevoli sono talvolta i capelli. I produttori hanno ovviato a questo problema inventando degli aspirapolveri studiati per capelli e peli di animali.

Perché l'aspirapolvere puzza?

aspirapolvere-che-puzza

Potrebbero esserci diversi motivi per un aspirapolvere che puzza. Vi sembrerà strano ma vi chiediamo di affinare il vostro olfatto. L’odore che sentite ha qualcosa a che fare con qualcosa che brucia? Oppure sentite un cattivo odore? Tipo di marcio per essere chiari. 

Odore di bruciato

Se l’odore che sentite arrivare vi sembra qualcosa di elettrico, allora spegnete l’aspirapolvere. Fate tutti i controlli di pulizia che dovete fare. Controllate i filtri e verificate che non sia ostruito da nessuna parte con eccessiva sporcizia. Se non notate nulla di strano non potrete far altro che portarlo da un tecnico specializzato. Potrebbe essere la cinghia, la batteria che si sta surriscaldando o qualche cuscinetto bloccato.

Cattivi odori

Quando puliamo è possibile che residui di cibo e altri componenti organici vengano aspirati. Se possediamo un aspirapolvere con sacchetto e puliamo molto di rado, capite bene che questi possono ammuffire all’interno. Anche gli aspirapolvere ciclonici se non puliti regolarmente possono emanare cattivi odori. Specialmente quando aspiriamo i peli dei nostri animali domestici. È buona abitudine lasciare vuoto il vostro bidoncino di raccolta, e anche l’eventuale tubo flessibile può essere lavato. La pulizia dei filtri e l’eventuale sostituzione è molto importante. Seguite le istruzioni riportate sul manuale. Dovreste il linea di massima cambiarli almeno una volta all’anno. Controllate le spazzole rotanti e pulitele, perché all’interno si può annidare dello sporco. Un piccolo trucco per eliminare l’odore dall’aspirapolvere è utilizzare del bicarbonato di sodio. Buttate un paio di cucchiaini all’interno del sacchetto, o spargeteli nelle pareti in plastica del bidoncino.

Perché si surriscalda l'aspirapolvere

Un aspirapolvere che si surriscalda può essere sintomo di un inconveniente molto banale o di un guasto piuttosto serio. Anche in questo caso controllate e pulite il vostro aspirapolvere. Se siete nel dubbio sostituite i filtri. Potrebbero essere otturati con particelle molto fini. Una spazzola rotante è bene controllarla affinché non sia bloccata dai capelli, e nel caso smontatela e pulitela. Se si tratta di un aspirapolvere a batteria, provate a sostituirla se ne avete una di ricambio. Se non notate nulla di strano non continuate a insistere nell’accenderlo, in quanto potreste causare dei seri danni allo stesso. Rivolgetevi ad un centro di assistenza specializzato.

Conviene acquistare un aspirapolvere economico?

Fondamentale per rispondere, è capire quale utilizzo andremo a fare del nostro aspirapolvere.
Per capire quale aspirapolvere devo comprare è bene porsi alcune domande. Che budget ho? Devo per forza comprare un aspirapolvere economico? Che tipo di superficie devo pulire? Magari parquet o pavimenti delicati? Ho un mini appartamento o devo pulire parecchie stanze? Vi sono animali domestici in casa?
Come potete vedere ci sono molteplici fattori da tenere in considerazione. Ti invitiamo a leggere la nostra guida dedicata per cercare di chiarirti le idee.
Comprare un aspirapolvere in offerta non è sempre un affare. Specialmente se questo non si adatta alle nostre esigenze di pulizie. Insomma, seleziona prima di tutto una tipologia di prodotti, e poi cerca qualcosa che si adatta alle tue tasche.